LAGO DI PRATIGNANO


Nella foto, al centro, il lago nel periodo estivo ricoperto di vegetazione, sullo sfondo il Corno alle Scale.   foto by G. Pierozzi
Posto in una conca ecco il lago di Pratignano, di probabile origine tettonica, sul crinali del Monte della Riva.
Qui fiorisce nel mese di luglio la Rosolida (Drosera rotundifolia), pianta insettivora, le cui foglie sono ricoperte di peli ghiandolari che secernono un liquido vischioso, con cui catturano e digeriscono gli insetti.
Altre specie caratteristiche presenti: Sfagni (i muschi della torba) -Trifoglio fibrino (Menyantes trifoliata) - Anemone gialla (Anemone ranunculoides) - Marrubio Acquatico (Lycopus europaeus) - Lisimachia (Lysimachia vulgaris) - Orchidea maschia (orchis sambucina) - Cipollaccio (Gagea lutea) - Primula odorosa (primula veris) - Genzianella di Kock (Gentiana kochiana) - Campanula toscana (Campanula medium)