IL TERRITORIO

Istituito nel 1988, il Parco Regionale è situato con i suoi 5.000 ha. circa di superficie, interamente nel Comune di Lizzano in Belvedere, a metà strada fra l'Emilia e la Toscana.
E' un parco di crinale, di notevole importanza naturalistica; questa è legata alla presenza di molteplici emergenze geologiche e mineralogiche, a quelle faunistiche e floristiche e agli elementi paesaggistici suggestivi, come ad esempio le spettacolari cascate del selvaggio Orrido di Tanamalia.
L'incanto della natura appenninica avvolge di colori e profumi ogni angolo del Parco: il lago Scaffaiolo, il lago di Pratignano, le Cascate del Dardagna sono solo alcuni dei molti gioielli che ornano i dintorni del Corno alle Scale.
L'aspetto forse più interessante è che da un lato le caratteristiche geografiche ed orografiche hanno permesso un pieno sviluppo di ambienti appenninici, dall'altro le quote sufficientemente elevate del Corno alle Scale (m.1945), del Monte La Nuda (m.1828) e del Monte Gennaio (m.1812), hanno consentito il permanere di habitat di carattere alpino.
Il Parco deve il suo fascino anche al fatto di essere stato testimone di una civiltà montana vissuta per secoli in perfetta armonia con la natura.